Star Wars – The Old Republic: grande successo ma enorme spesa

Di , scritto il 23 Gennaio 2012

Star_Wars_Old_republic_free_hackProprio pochi giorni fa vi abbiamo parlato di uno dei migliori MMORPG che si possano giocare gratis in Rete, Drakensang, e ora diventa inevitabile nominare anche il suo parente «ricco»: cominciano infatti, a poche settimane dalla distribuzione, a fioccare i giusti riconoscimenti e premi per quel gioiello di programmazione che è Star Wars – The Old Republic, un titolo che con buone probabilità ci terrà impegnati molto a lungo nel corso dei prossimi anni.

Grande successo dicevamo: il nuovo gioco di EA/Bioware ha già superato i 2 milioni di copie vendute e vi è la sensazione che la gara con il rivale, vecchio ma temibile, che è World of Warcraft verrà vinta o persa non tanto in base alle qualità intrinseche dei due giochi quanto sul basi estetico-tematiche.
La domanda è: può la fantascienza di George Lucas, sebbene borderline con altri generi, rivaleggiare con l’appeal del fantasy classico di WoW e altri titoli simili? Lo vedremo con il tempo, per ora oltre alla continua crescita dei giocatori Star Wars – The Old Republic incassa anche un premio significativo che probabilmente sarà solo il primo di una lunga serie.

Uscito troppo tardi nel 2011 per competere per i titoli di fine anno, è stato comunque premiato da AbleGamers Foundation come Accessible Mainstream Game of the Year, un trofeo per quei giochi che si impegnano nei confronti di persone che hanno qualche tipo di handicap. Con le sue caratteristiche che facilitano sia i daltonici che gli audiolesi Star Wars – The Old Republic ha una attrattiva in più per una fetta di mercato cui spesso gli sviluppatori non pensano abbastanza.

A fronte di questi successi dobbiamo però registrare anche le «straordinarie» cifre pubblicate di recente dal Los Angeles Times, dati che fanno capire l’enorme sforzo dietro questo gioco e la conseguente difficoltà a pareggiare i bilanci nell’immediato futuro: più di 200 milioni di dollari di spesa con circa 800 sviluppatori sparsi in 4 continenti!

I conseguenti dati di vendita sono comunque confortanti: 2 milioni di copie vendute per una stima che presume che i giocatori che rimarranno «fedeli» dopo il primo mese gratuito saranno oltre il 75%.
Che la Forza sia con loro!


2 commenti su “Star Wars – The Old Republic: grande successo ma enorme spesa”
  1. […] (2007- 2008) Dragon Age: Origins (2009) Star Wars: The Old Republic (2011)Sono solo alcuni dei successi che hanno caratterizzato la storia di BioWare. L’ uscita di scena dei suoi fondatori potrebbe […]

  2. […] che è sicuro è che, in un settore sempre più competitivo e con grandi titoli in arrivo o già arrivati sia in campo MMORPG sia in quello più vasto dei gdr fantasy, questa […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009