L’ordine per nulla ordinato di Ossuary

Di

Ossuary_Future-Proof-GamesPiù intelligente è un gioco, più difficile diventa da descrivere con poche parole.
Prendete Ossuary, per esempio…
Sì, certo, mischia elementi di vecchi RPG con uno spruzzo di adventure e puzzle, ma non è che questo mix che vi ho appena elencato serva poi a chiarire molto le cose.

Diamo un’occhiata a come lo descrive il suo creatore, Gregory Avery-Weir: “Ossuary è un gioco tenebroso nel quale il player esplora un oltretomba pieno di persone che lentamente accumulano polvere. Esplora temi come ordine, caos, peccato e virtù e trae grande ispirazione dalla tradizione religiosa del Discordianesimo.”

Già, non aiutano molto nemmeno le sue parole, vero?
Vediamo di aggiungere qualche particolare: si sa che il vostro personaggio, invece di avere in inventario le solite cose (armi, armature, pozioni ecc ecc) ha dei “peccati” che potrà impiegare nel corso del gioco e che aiuteranno alcune persone che incontrerete, portandole a scoprire la loro vera natura.

Il cenno al Discordianesimo è molto interessante, così come lo sono alcuni box di dialogo intravisti in vari filmati di gioco e chiunque voglia sapere qualcosa di più su questo movimento, da molti ribattezzato “Zen per Occidentali” può partire dalla pagina wikipedia che a esso si riferisce.

Obituary costa solo 5 dollari, eccovi i link al sito del gioco e al blog dell’autore.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009