Little Big Planet 2: i sackboy tornano con un nuovo edit game

Di

schermata di giocoLittle Big Planet 2, detto anche più comunemente LBP2, è il nuovo puzzle game prodotto da Media Molecule e Sony ed è già disponibile per la vendita seguendo il link qua sopra. Il titolo sarà compatibile con i milioni di livelli creati nel primo episodio dagli utenti. Questo sequel è il terzo, se si conta il primo uscito sulla console analoga, Playstation 3, e contando l’episodio uscito per PSP nel 2009. Chi vorrà potrà collegare mouse e tastiera al gioco per la creazione di livelli.

La trama segue il filo dei capitoli precedenti: i sackboy vivono in pace fino che su Big Planet non compare un aspirapolvere gigante che risucchia ogni cosa, compresi gli abitanti di questo piccolo mondo. Così Larry, il capo dell’organizzazione dell'”alleanza”, decide di sfidare Sucker, il responsabile della presenza dell’aspirapolvere gigantesco. Verrete chiamati ad affrontare 30 livelli di gioco, con un totale di 10 minigiochi, per eliminare Sucker e salvare di nuovo Little Big Planet.

Pur mantenendo fede allo spirito originale della serie, i giocatori non dovranno affrontare solo livelli di genere platform, ma potranno anche creare nuovi livelli di gioco; la particolarità che si nota subito è che sarà possibile infatti personalizzare  i comandi di controllo, mettendo a punto nuovi tipi di gameplay: sparatutto, racer, puzzle, RPG. In base al tipo di gioco proposto, il giocatore potrà personalizzare lo schermo come meglio crede e potrà attraverso l’opzione di registrazione, manipolare la telecamera come vuole, per effettuare cut-scene e migliorare il gameplay stesso, oltre che catturare i suoni da utilizzare nei livelli che costruirà il gamer.video

Più livelli possono essere uniti tra loro e grazie alla presenza di un nuovo strumento chiamato “sede di controllo diretto”, sarà possibile assegnare un’azione specifica a un tasto. Poi ci saranno contenuti scaricabili (come una determinata pistola) che vanno ad ampliare il gioco in  maniera egregia; fortunatamente Media Molecule ha intenzione di aggiornate periodicamente il gioco, con questi contenuti. I giocatori ora  potranno creare i sackbots, personaggi non giocanti, che possono essere utilizzati solamente dal creatore, attraverso la loro intelligenza artificiale; per abbellirlo, potrete usare tutte le decorazioni e i costumi che si utilizzano con i sackboy.

schermata di gioco alternativaAttraverso il sito LBP Me, il multiplayer sarà parecchio migliorato. Da questo sito i giocatori potranno sincronizzare  con il loro Playstation Network ID, al fine di controllare i parametri dei loro livelli, oltre ai livelli della comunità. Inoltre foto e tabelloni di gioco potranno essere utilizzati su siti web vari e blog personali.

Questo gioco segna già una special edition, contenente la copia del gioco con steelbox, un peluche di Sackboy, 7 costumi “special” e 5 avatar PSN. È stato confermata la compatibilità con il Playstation Move, anche se non si è ancora capito se il3D sarà compatibile senza errori; comunque si potrà provare il Move, con la modalità Sackboy’s Preistoric’s Move. L’idea dei controlli personalizzabili così ben curata e originale come formula, non può che fare onore ha chi ha prodotto il gioco: può anche sembrare una mossa azzardata, ma renderà felice chi lo proverà e chi ha creato molti livelli. Poi l’idea di libertà data al giocatore, viene confermata anche dal fatto sonoro, che non fa altro che aumentare il pensiero di avere il totale controllo del titolo. Un successo con il primo episodio e addirittura quello per PSP, figuriamoci il seguito: questo titolo è assolutamente da avere se amate gli edit game.

Luca Grassia


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009