Shelter è su Steam, diventate mamme tasso anche voi!

Di , scritto il 29 Luglio 2013

shelter_videogame_gameplayVerso fine maggio vi avevo parlato di Shelter, un curioso progetto indie, allora in fase di attesa per il Greenlight su Steam, che ci avrebbe messo nei panni di una mamma tasso impegnata a nutrire e difendere la sua prole.
Dopo pochi mesi, per fortuna, ora Shelter ha passato il Greenlight ed è disponibile per tutti.

Si tratta di un’esperienza immersiva nella quale è facile perdersi per ore, vagando per campi, boschi e radure e innamorandosi lentamente dei vari aspetti di Shelter.
Non sarà assolutamente facile occuparsi della propria prole, specie se numerosa: troppi i nemici naturali e gli eventi pericolosi che metteranno a repentaglio la vita dei vostri cuccioli, senza contare che non sarà nemmeno sempre facile riuscire a trovare cibo per tutti.

Giorno e notte riservano pericoli diversi, dalle aquile sempre in agguato e pronte a calare dal cielo fino a lupi e altri carnivori che cercheranno di assaggiare i piccoli tassi.
E poi occasionali incendi, fiumi difficili da attraversare, penuria di cibo e la stessa natura dei vostri cuccioli, che possono finire con il vagare distante da voi per curiosità o magari in quanto spaventati d qualcosa.

Non fatevi illusioni: sarà molto, molto difficile riuscire a far sopravvivere tutti i vostri pargoli e in un certo senso sarebbe anche innaturale, è facile che i più deboli prima o poi purtroppo muoiano per qualche motivo: non vedetela come una sconfitta, sarà già tanto riuscire a far diventare adulto uno dei vostri tassi e la visione del piccolo che prende la sua strada e affronta il mondo potrà valere ben più di molte battaglie elettroniche vinte a colpi di fucile e bazooka.

Eccovi un filmato e il link a Steam.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009