Woolfe: Cappuccetto Rosso si arma di ascia

Di

Woolfe_Game_poster-trailer-demoNon aspettatevi grandi innovazioni da Woolfe: The Red Hood Diaries, ma segnatevi il nome nel caso vi interessino i platformer con un gameplay solido e una grafica di gran effetto.

Come descrivono i tipi di Grin, lo studio belga che ha creato questo titolo, Woolfe: The Red Hood Diaries vi mette nei panni di una Cappuccetto Rosso estremamente battagliera, che vuole affrontare una volta per tutte i suoi incubi, possibilmente a colpi di ascia.

C’è un po’ di tutto in questo Woolfe: estetica steampunk, qualche elemento di richiamo a Tim Burton e Anthony Pieck, una sottile vena di crudeltà e violenza che allontana questo personaggio dalla classica benevolenza tipica di tante fiabe e un mix di (citiamo sempre lo studio) sidescroller, platformer, adventure, puzzler, stealth e hack ‘n slash.

Sarà anche poco originale, ma quando una ricetta di questo tipo è eseguita ad arte credo che si possa anche mettere da parte l’innovazione e godersi una esperienza videoludica di questo tipo.

Grin, studio belga composto da sette persone, è al suo primo vero tentativo di titolo indipendente: si sono fatti le ossa per una decina d’anni lavorando per vari clienti e ora provano a volare da soli con questo Woolfe che, a seguire il sito ufficiale, dovrebbe uscire almeno come open beta intorno a marzo 2014.
Per ora godetevi il trailer.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009