Dead Nation: gli zombie tornano a riempire la console Sony

Di

angolo di cittàViene considerato strano questo periodo. Insomma, si avvicina il Natale, dovremmo essere tutti più buoni, invece quest’anno le console non fanno altro che proporci titoli pieni di violenza, riguardanti il mondo dei morti.

Sony, forse attratta dal buon successo di Dead Rising, ci propone un nuovo titolo per PS3, Dead Nation, uno shoot em up di casa Housemarque. Ambientato in un mondo surreale, colpito dall’apocalisse degli zombie, questo game permette al giocatore di girare liberamente per il territorio con un personaggio femminile o maschile e distruggere varie specie di zombie. Gli eventi evolveranno, ovvero non solo avrete da scontrarvi con migliaia di zombie affamati, ma vedrete anche gli umani pian piano subire l’effetto del virus.

La storia ricorda molto i film di Romero. Gli zombie, arrivati al loro capitolo finale, vagano per la Terra, affamati di carne umana, appoggiati anche dal virus dei non-morti che si è esteso per l’intero globo; solo due personaggi in mezzo a questo terribile disastro non sono state infettati dal morbo e sarà vostro compito guidarli per le strade del mondo per combattere i mangiacarne, farli uscire dalla loro città e far loro ritrovare l’antidoto per far tornare la terra il posto tranquillo che era prima della catastrofe. Gli eventi evolveranno, ovvero non solo dovrete scontrarvi con migliaia di zombie, ma vedrete anche gente che piano piano subisce gli effetti collaterali del virus.schermata

Parliamo del gameplay. Il controllo del vostro personaggio è molto semplice:  lo stick sinistro controlla la direzione dell’eroe, mentre lo stick destro controlla il mirino arma. Con R1 si effettua il colpo; quest’ultimo tasto dovrete sempre tenerlo sotto il dito per evitare di restare lesi in scontri a sorpresa. Fortunatamente, in questo incubo macabro avrete la possibilità di fermarvi in determinati punti di controllo per rifornirvi di munizioni, riprendere fiato e acquistare esplosivi sempre più potenti. Grazie alla funzione di “smantellaggio zombie”, potrete guadagnare più soldi ogni volta che smembrate un corpo morto; però l’eliminazione di un certo numero di zombie,  porta anche all’aumento del moltiplicatore della propria arma: infatti uno dei compiti principali nel gioco, è quello di non subire danni e riuscire ad alzare il proprio moltiplicatore al livello più alto possibile.

Vi ricordiamo inoltre, che la grafica (che ricorda le vecchie riprese dei primi Resident Evil), è angolare dall’alto, come se la scena fosse ripresa da una telecamera.

attacco zombieI nemici hanno un’IA davvero sorprendente e sono capaci di organizzarsi in orde e formare attacchi a sorpresa; le armi sono tantissime e permettono di non far sentire mai solo il nostro personaggio: ne fanno parte i lanciarazzi, fucili, mitragliatrici e vari gadget presenti nel titolo. Più soldi guadagnerete, più potrete potenziare i vostri armamenti.

La modalità multi-player in cooperativa è presente sia online che offline e presenta un divertimento maggiorato, rispetto alla visita della città in single-player. In due i piani di attrazione degli zombie risultano più efficaci e facili da portare a termine. Il multi-player online presenta classifiche di uccisioni globali e locali e permette di sfidare giocatori in tutto il globo terrestre. Raggiunto il primo posto nelle classifiche di Playstation Network, si ricomincia tutto da capo con una nuova orda; questo forse è uno dei punti di carenza, perché non presenta più vere sfide oltre a questa.

Concludendo, Dead Nation è un titolo dove l’unico obiettivo è eliminare gli zombie; la storia in fondo non è complessa e riesce a resistere e a fare da sfondo a un gioco che appassiona più per l’eliminazione dei non-morti che per la trama. Insomma, non è Dead Rising, ma Dead Nation merita vari riconoscimenti: tra l’altro per le modalità online proprio in questi giorni, i creatori stanno aggiungendo la chat vocale che renderebbe più facile la creazione di piani organizzati tra gli utenti e quindi più collaborazione. Sta a voi decidere se passare il natale con Dead Rising o Dead Nation, ma se volete sfogare il vostro stress senza pressare troppo sulla storia, quest’ultimo è il titolo che fa per voi!

Luca Grassia


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009