All-Stars Battle Royale: il picchiaduro cross-play per PlayStation che invita al Cosplay

Di , scritto il 23 Novembre 2012

Coloro che negli anni si sono affezionati agli svariati personaggi dell’universo Sony, ora hanno l’occasione di vederli riuniti in un solo videogame, intenti a prendersi a pugni e a calci e sferrare attacchi di ogni tipo. PlayStation All-Stars Battle Royale è un picchiaduro pieno di senso dello humor, costituito da una raccolta di personaggi lanciati negli anni da Sony Computer Entertainment (Nathan Drake, PaRappa the Rapper, Sack Boy, Kratos e Ratchet, per citarne solo alcuni) e variopinte arene di gioco in un insieme originalissimo. Un vero invito al Cosplay che tanto piace ai videogamer del XXI secolo e soprattutto tanto divertimento allo stato puro, poiché con riflessi pronti e la giusta combinazione di tasti si può arrivare a compiere spettacolari azioni di gioco come salti, lanci, rotolamenti, evitamenti e mosse tattiche di ogni tipo – che alla fine consentono di avere la meglio sull’avversario.

Rispetto ai titoli Sony del passato, All-Stars Battle Royale ha la caratteristica peculiare di supportare il cross-play, ovvero la compatibilità tra PS3 e PS Vita. Questo significa che è possibile sfidare gli amici online e offline su entrambe le console – così come è possibile cominciare il gioco su PS3 per poi continuarlo su PS Vita e viceversa. Passando per PlayStation Network, sarà poi possibile sfidare altri gamer di PS3 ovunque nel mondo in impagabili tornei online. Con All-Stars Battle Royale è possibile ingaggiare battaglie fino a un massimo di quattro giocatori, tanto caotiche quanto divertenti, anche perché ogni personaggio ha un suo personale modo di lottare, che non è trasferibile ad altri e deve essere imparato di volta in volta.

In occasione del lancio di questo titolo, PlayStation ha lanciato il divertente contest COSPLAYstation All Stars Battle Royale, in cui qualunque gamer italiano aveva la possibilità di diventare protagonista di uno spot web ufficiale Sony PlayStation. Lo spot web ufficiale è già una realtà, come è possibile vedere sul Blog ufficiale PlayStation. Hanno vinto sette ragazzi che con fantasia e creatività hanno impersonato altrettanti personaggi tra quelli presenti nel gioco.

Subito dopo è stata anche lanciata sulla pagina ufficiale Facebook Sony PlayStation Italia, un’app che permette agli utenti di stabilire un’associazione tra uno dei venti personaggi Sony presenti nel gioco a un proprio amico, in base alle somiglianze fisiche e psicologiche tra loro. Qui sotto uno screenshot dell’interfaccia dell’applicazione.

Chi sarà “taggato” mediante l’app si vedrà recapitare una notifica sulla sua pagina Facebook (ad esempio: Marco ritiene che tu – Franco – assomigli a Big Daddy). A quel punto, stuzzicata la curiosità di Franco, egli potrà a sua volta accedere all’app con un clic e fare altrettanto, oltre a visualizzare il trailer promozionale del gioco.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009