Chat Games, la nuova frontiera del divertimento online

Di , scritto il 09 Luglio 2019
chat games

Tra una pausa e l’altra nelle stanze virtuali di bingo, ecco i Chat Games. Come funzionano e cosa sono.

C’è un altro modo per giocare, passare tempo e soprattutto provare a vincere. Sono i Chat Games e hanno rivoluzionato l’esperienza ludica degli utenti. La redazione di Glam ha fatto un passo indietro per spiegare bene cosa sono e per entrare nel meccanismo.

Prendiamo, ad esempio, dei comunissimi giochi come la tombola e il bingo, suo gioco gemello. Entrambi si giocano online con tantissime partite al giorno. La struttura dei Chat Games ricorda quella del bingo online: i giocatori aprono le sale virtuali, acquistano un certo numero di cartelle e aspettano di concorrere all’estrazione dei numeri. Durante l’attesa, però, i giocatori della stanza virtuale possono comunicare ed interagire tra loro. È possibile tramite una chat telematica, in cui i più si scambiano battute, scherzi, gentilezze oppure insulti (non è rarissimo, purtroppo), sfottò, sfoghi ed esultanze.

Ma è proprio qui che i programmatori hanno deciso di intervenire. Nei 3-4 minuti che scorrono tra un’estrazione e un’altra, il tempo è occupato dai chat games. Un moderatore, incaricato dalla piattaforma virtuale, appare in chat e come se fosse il conduttore di un telequiz porge delle domande agli utenti in attesa. E in palio non c’è solo la gloria, il sapere. Ci sono soldi e bonus in denaro.

Questi quiz in generale si dividono su più tematiche: possono capitare domande geografia, oppure di storia o di attualità, ma in alcune piattaforme ci sono anche dei piccoli giochi grammaticali, anagrammi e scioglilingua, ma anche traduzioni dall’inglese. E per ogni Chat Game c’è un ricchissimo montepremi mensile, che si aggira intorno ai 6 mila euro. Ci sono però delle regole per i bonus vinti in questi giochi: vanno re-investiti entro cinque giorni dal conseguimento, e il bonus massimo ottenibile giornalmente è di 5€.

Il bello è che le domande e i quiz sono veramente facili. Vi facciamo qualche esempio, tratto dalla categoria GeoBingo: “In che nazione si trova la città di Toronto?”. La risposta esatta, ovviamente, è il Canada. Oppure Vero e Falso assolutamente intuitivi come “New York si trova in Giappone” oppure la categoria Indovina Chi, che consiste nell’indovinare un personaggio. Una domanda tipo è questa: “Nato a Tavullia, pilota di motociclismo, pluricampione del mondo”. E ovviamente stiamo parlando di Valentino Rossi. Altri Chat Games diffusi sono i Cruciverba (dove il moderatore pubblica definizioni e caselle vuote), la Risposta Sbagliata (in cui viene lanciato un quiz con due possibili soluzioni e bisogna scegliere quella errata), i Numeri e le Sequenze Numeriche, il BlackJack, la Traduzione.

Insomma, niente di complicato e di difficile. I Chat Games, divisi in diverse categorie, rispondono ad una esigenza ben precisa: aumentare il piacere e il divertimento dell’utenza. Solo così, infatti, è possibile ingannare il tempo tra un’estrazione e l’altra, divertirsi, mettersi alla prova, vincere qualcosa e, perché no, anche imparare piccole chicche. E a giudicare dai commenti entusiasti degli utenti, l’idea dei quiz è veramente ottima. C’è più piacere di giocare, meno perdita di tempo e più divertimento.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009