Giochi online, settore in crescita in Italia: aumento del 6%

Di , scritto il 10 Ottobre 2016

giochiSecondo il Rendiconto Generale dello Stato, l’Italia ha fatto registrare una crescita del +6% per le entrate sui giochi online rispetto al 2014. Settore in rapida ascesa anche in Francia

Se c’è un settore che sembra non temere nessun tipo di crisi in Italia, sembra essere proprio quello dei giochi online, che continuano a far registrare profitti in costante crescita. Nell’ultimo decennio, il nostro paese, grazie anche alla legalizzazione dei giochi online, arrivata nel 2011 grazie ad un provvedimento legislativo, rappresenta ormai una nazione all’avanguardia nel settore con una diffusione sul web delle varie piattaforme che si occupano di betting sportivo, giochi da tavolo e lotterie sempre più capillare.

Giochi online, percentuali da urlo
Nonostante nel nostro paese sia concentrato solo l’1% della popolazione mondiale, fa scalpore apprendere che il 20% e delle giocate online mondiali arrivi proprio dall’Italia. Stando a quanto riportato dal Rendiconto Generale dello Stato, diffuso a luglio 2016 ma con riferimento all’anno 2015, è stata rivelata una crescita del +6% per le entrate provenienti dai giochi rispetto all’anno precedente, con particolari valori positivi provenienti proprio dal settore dei giochi online, un mercato che ha visto crescere le sue percentuali di diffusione del +13%, grazie anche alla possibilità di giocare dalla propria abitazione tramite abbonamenti internet casa come quello offerto da Eolo,che garantisce una rete veloce e sicura. Nel solo 2015 la vincita in denaro complessiva degli italiani è stata di 821 milioni di euro.

Le differenze con gli altri paesi
Sebbene i dati per l’Italia siano più che positivi rispetto agli altri paesi, va considerato un fattore non da poco: la legalizzazione. Nel nostro paese i siti che propongono scommesse sportive, poker e casinò online sono legali e regolamentati e continuano ad attirare imprese straniere pronte ad investire in Italia. In tanti altri paesi europei invece, la legalizzazione dei giochi online non è ancora arrivata e dunque gli scommettitori e giocatori fanno utilizzo di siti offshore che presentano locazioni per i propri server lontani dalla nazione nella quale operano. La diretta conseguenza di questa pratica diffusa, è che le giocate non vengono registrare dallo Stato e soprattutto non sono sicure.

Giochi online, boom anche in Francia
Al contrario di tanti paesi chiusi alla politica dei giochi online e che non offrono sicurezze e legalizzazione, la Francia, invece, si sta aprendo sempre di più registrando numeri importanti relativi al fatturato del 2016, grazie anche agli Europei di calcio ospitati in casa. Le entrate, in questo settore, sono aumentate dell’11%, toccando quota 199 milioni di euro nel secondo trimestre. Al contrario però, è calata la percentuale di scommesse ippiche e poker online. Il settore calcistico, a quanto pare, sembra essere quello più trainante per il paese transalpino nell’ambito dei giochi online, a differenza del nostro paese, dove invece contribuiscono in buona percentuale ai guadagni complessivi anche poker, casinò online e slot machine.


1 commento su “Giochi online, settore in crescita in Italia: aumento del 6%”
  1. Brandy ha detto:

    He never talks numbers. Does that mean he’s no good with numbers or that he knows other people don’t like numbers mu?’hHerecs another theory: Obama is good with numbers, so the reason he never talks numbers is because he knows they don’t add up.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009