Mew-Genics: una gattara nel vostro computer

Di

Mew-Genics_ScreenshotGattini: ammettiamolo, sono una delle immagini che si vedono più di frequente sul nostro computer, dal video carino in ufficio alle foto divertenti passando per qualche scatto dei nostri animali usato direttamente come desktop, i felini giocano un ruolo molto importante nella “ecologia” della Rete.

E con Mew-Genics l’invasione dei gatti si potrà dire completata in quanto Edmund McMillen, a leggere il suo diario di sviluppo, ha lentamente considerato gli elementi migliori di giochi e simulatori vecchi e nuovi quali Pokemon, The Sims, Animal Crossing o Tamagotchi per regalarci un gioco che, una volta fatto girare su PC (Steam), Android o iOS, ci permetterà di allevare i felini migliori, farli partecipare ai concorsi, influire sulla loro stessa genetica, condizionarne i comportamenti e tanto altro ancora.

In pratica interpreterete, per dirla tutta, una “gattara”, una di quelle persone che si riempiono la casa di gatti, e dovreste stare attenti a ogni aspetto riguardante sia il singolo felino che le loro iterazioni.
Aspetti particolarmente esotici e colorazioni molto piacevoli (tenendo però conto che il gioco è per ora in bianco e nero) potranno essere replicati con una attenta scelta riproduttiva e avere gatti sempre in forma potrà assicurarvi ottimi premi ai concorsi di bellezza, principale fonte di introiti.

Il numero e tipologia di gatti ottenibili incrociando i vari esemplari e modificando alcuni dati è incredibile: copiando dal blog dello sviluppatore risulta uno stellare 25418658283290000000000000 (in crescita, a sentire McMillen) e il tutto rischia di diventare qualcosa ben più serio (e interessante) di un “normale” Tamagotchi. Chiunque senta un’anima “gattara” dentro sé può seguire il diario dello sviluppatore per conoscere tutti i prossimi sviluppi su Mew-Genics.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009