Mists of Pandaria in arrivo il 25 settembre

Di , scritto il 26 Luglio 2012

Mists-of-Pandaria_World-of-WarcraftSebbene World of Warcraft continui a perdere giocatori (e con l’arrivo imminente di Guild Wars 2 è facile prevedere una ulteriore emorragia di player) il MMORPG di casa Blizzard/Activision può contare ancora su milioni di fan e diventa cruciale per comprendere meglio il suo destino la prossima espansione, Mists of Pandaria, per la quale è stata infine annunciata una data precisa per la release, il 25 settembre.

La distribuzione segue le pratiche ormai comuni e quindi saranno disponibili sia una versione base che una deluxe, così come sarà possibile acquistare il gioco sia in confezione fisica che attraverso un download digitale.
La confezione deluxe conterrà parecchi extra quali una cavalcatura speciale, un pet, colonna sonora su CD, il making of, un libro con artwork e un tappetino per mouse.

Quel che però interessa i giocatori, e in particolare la folta comunità di coloro che si dedicano al pvp, sono le modifiche al gioco e l’effetto che avranno sui personaggi.
Una nuova classe e il sistema dei talenti completamente rinnovato avranno una influenza radicale sul bilanciamento fra le classi, bilanciamento che chiunque abbia giocato a World of Warcraft sa che è pura utopia.

Alcuni beta tester hanno rilasciato filmati e impressioni su parecchi aspetti di questa prossima espansione e, se i dettagli rimarranno più o meno gli stessi senza cambiamenti dell’ultima ora, ci sono alcuni punti che sembrano già sicuri: i rogue subiranno un una serie di nerf impressionante (così come alcune spec dei paladini perderanno le notevoli abilità di sopravvivenza)e ovviamente gli hunter non perderanno le caratteristiche che li rendono OP (pare che mamma Blizzard sia sorda a ogni lamentela su questa classe); sono stati visti dei druidi feral produrre dei burst di danni notevoli, la resilience avrà un peso maggiore e ciò, unito a una mitigazione dei danni del 30% in pvp e a un notevole rafforzamento delle magie di guarigione, potrebbe portare a notevoli exploit in alcuni healer quali sciamani e druidi, anche nelle bracket più basse.
Staremo a vedere, sui battleground, dal 25 settembre.

(Nel filmato potete osservare un esempio piuttosto eloquente dello strapotere del druido restoration contro un rogue dello stesso livello)


1 commento su “Mists of Pandaria in arrivo il 25 settembre”
  1. […] fatto bene non è riuscito a diventare un fenomeno epocale e World of Warcraft che nonostante espansioni e patch varie continua a perdere giocatori, ecco che Guild Wars 2 potrebbe rappresentare una seria […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009