Home » EmuOS: tutti i migliori giochi rétro su una sola piattaforma

EmuOS: tutti i migliori giochi rétro su una sola piattaforma

I videogiochi classici sono ancora apprezzati da milioni di persone nel mondo, anche a distanza di venti o trent’anni dalla loro prima uscita. E per i più giovani videogamer, anche se abituati a ben altra grafica e qualità, vale la pena di conoscerli perché queste pietre miliari della storia videoludica restano indubbiamente divertenti. Per fortuna per farlo non è necessario scaricare o comprare una console: esistono siti web che li offrono a titolo gratuito e fruibili direttamente dal browser, come nel caso della sezione EmuOS del portale Emupedia.net. Questo progetto di emulatore sfrutta JavaScript per emulare Windows 95, Windows 98 o Windows Millenium Edition nel browser senza particolari requisiti di sistema.

Il database di titoli disponibili è ricchissimo. A nostro avviso i più interessanti sono i seguenti:

  • Wolfenstein 3D – uno sparatutto in prima persona sviluppato da id Software risalente al 1992 e ispirato ai titoli Castle Wolfenstein e Beyond Castle Wolfenstein della Muse Software.
  • Doom 1 – anche questo è uno sparatutto in prima persona della stessa software house di cui sopra, uscito nel 1993 per PC e poi per varie console.
  • Pac-Man – per i pochi che non lo conoscessero, qui l’obiettivo è semplice: mangiare tutti i punti bianchi mostrati nel labirinto senza permettere ai fantasmi di raggiungerci, in caso contrario sarà Game over.
  • Tetris – anche è questo un gioco conosciutissimo, la cui meccanica, nel caso non la conosciate, consiste nel far cadere i pezzi e metterli insieme.
  • Tomb Raider – un modo per imparare a conoscere la casa di Lara Croft e interagire con uno dei primi videogiochi in 3D della storia.
  • Command & Conquer – leggendario titolo con ambientazione fantapolitica in cui bisogna usare i soldati e l’esercito per eliminare il nemico mentre si esplora la mappa.
  • Raptor: Call of the Shadows – uno sparatutto a scorrimento per PC in cui bisogna distruggere tutti gli aerei che passano senza lasciare che riducano troppo le proprie difese per non correre il pericolo cha abbattano l’aereo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.