Home » Novità in ‘Pokémon Unite’: la cattura dei Pokémon selvatici 

Novità in ‘Pokémon Unite’: la cattura dei Pokémon selvatici 

Di recente il titolo Pokémon Unite è stato aggiornato alla versione 1.5.1.6. La nuova release naturalmente corregge alcuni bug o errori di traduzione nei testi, ma la novità di maggiore rilievo per il gioco multipiattaforma sta nell’introduzione di una modalità che permette di catturare Pokémon trovati in giro per poi schierarli nel proprio team.

Come funziona nel concreto questa funzionalità? Le creature selvatiche catturabili appaiono sulla mappa in momenti casuali. Si trovano mostri come Electrode, Tauros, Ludicolo, Avalugg, Araquanid e Drednaw, ma anche altri Pokémon già conosciuti e potenti come Zapdos, Articuno e Regigigas (forse molti di voi ricorderanno le loro potenti mosse Falcecannone, Geloraggio o Iper Raggio). Per catturarli bisogna prima di tutto sconfiggerli in un combattimento. Una volta nostri, apparirirà la loro icona con la miniatura al posto di quella dello strumento di lotta, e così sarà possibile schierarli subito per un arco di tempo circoscritto. Il Pokémon selvatico ha a disposizione solo due attacchi base e a due ulteriori mosse. Con essi non si può utilizzare la mossa Unite e neppure teletrasportarsi alla base, così come non si può segnare un gol, ma soltanto aiutare i compagni della propria squadra. Quando un Pokemon selvatico viene battuto si torna a combattere con il Pokémon original.

Attenzione, però, la nuova opzione non durerà per sempre, ma solo fino al 27 giugno 2022. Un evento estivo speciale che vale la pena sperimentare previo update della propria piattaforma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.