Home » Final Fantasy VII remake parte 2: Aggiornamenti, nuovi leak e cosa possiamo aspettarci

Final Fantasy VII remake parte 2: Aggiornamenti, nuovi leak e cosa possiamo aspettarci

final fantasy VII

Dopo il grande successo che ha riscosso Final Fantasy VII Remake parte uno, Square si prepara al lancio di Final Fantasy Remake parte 2 con ancora tanti dubbi, date incerte e cambi di programma continui che preoccupano molto i fan più amanti della saga.

La prima parte del progetto Remake è stata pubblicata il 10 aprile 2020, inizialmente in esclusiva temporanea di un anno per PlayStation 4. Abbiamo avuto la possibilità di tornare nella tanto amata Midgar, ritrovarci nei panni di Cloud Strife e probabilmente durante lo svolgimento della nostra avventura ci siamo anche affezionati ad alcuni personaggi e innamorati della dolcezza di Aerith e del forte carattere di Tifa.

Ma quando uscirà Final Fantasy VII remake parte due? Su quale piattaforma? Ci sono novità e cambiamenti drastici rispetto alla sua trama originale?

Oggi proveremo a rispondere a tutto questo, cercando di rassicurarvi il più possibile e magari cercare di fare un po’ di chiarezza una volta per tutte.

Secondo Tetsuya Nomura, il regista di Final Fantasy VII Remake ci sarà un arco narrativo differente con riferimenti alla storia originale ma con dei cambiamenti che renderanno la storia più attuale, in modo da dar spazio a dettagli aggiuntivi per i fan che già conoscono il gioco e per i nuovi giocatori.

Final Fantasy è un GDR giapponese lanciato nel Gennaio 1997 e pubblicato da Square ed è stato il primo capitolo della serie creato in computer grafica 3D.

Dunque, le ultime notizie ci fanno capire che Final Fantasy VII remake parte 2 sarà un’esclusiva per PS5 e non per PS4 probabilmente per via della potenza richiesta per elaborale in maniera fluida texture e dettagli al meglio.

Possiamo aspettarci un esperienza ancora più accurata e somigliante alla nostra realtà e che sarà all’altezza di un gioco con un nome di questo grande spessore ma è anche un modo drastico per “spingerci” a passare tutti alla console di ultima generazione.

Lo scuttlebutt arriva sulla strada del noto leaker Nate The Hate.

Dai vari Leak più promettenti si sente dire che probabilmente si punterà prima sull’uscita di Final Fantasy 16 su PS5 e successivamente, nell’anno 2023 Final Fantasy parte due.

Tanti sono i rumor ma anche i passi indietro nel dare delle certezze ferree ai fan che sono in cerca di risposte e di conferme.

Una cosa è certa, possiamo aspettarci di tutto da mamma Square, incluso ritardi nelle tempistiche di lancio e colpi di scena, come ad esempio nel caso di Final Fantasy 15 gioco per tanti definito come capolavoro ma anche disprezzato per i tanti buchi di trama al suo interno.

Ciò che sappiamo è che Square Enix sta lavorando tantissimo con i suoi vari team per la creazione di tanti altri titoli che potremmo scoprire a breve, questo potrebbe comportate dei pro e dei contro.

Facendo riferimento al gioco originale del 1997 invece, nella parte due potremmo aspettarci enormi spazi aperti, cambi di atmosfera, mostri pericolosi e tanti colpi di scena differenti.

Possiamo aspettarci davvero di tutto ma una cosa è certa, sarà un capolavoro.

Roberto Valore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.