FIFA 2012: in anticipo sulla concorrenza

Di , scritto il 16 Giugno 2011

Dopo il grande successo di FIFA 2011, gli sviluppatori di EA Sport sono già al lavoro per produrre una nuova versione millesimata del celeberrimo gioco di simulazione calcistica, con parecchie migliorie rispetto al passato. FIFA 2012 sarà ricco di novità, che renderanno il gioco ancora più reale. Ecco, schematicamente, alcune dei nuovi aspetti:

* Il reparto difensivo sarà caratterizzato da un metodo rivoluzionario che darà la sensazione di massimo realismo nei contrasti e nell’organizzazione.
* Saranno inseriti nuovi tipi di dribbling.
* Avrete maggior possibilità di avere possesso palla nella fase offensiva per poter ragionare sulla tattica da utilizzare.
* Gli scontri fisici tra i calciatori saranno resi molto più duri producendo infortuni vari e assai realistici, inoltre il gioco analizzerà la parte lesa del calciatore impedendogli di sfruttare a pieno quella zona. Se i giocatori saranno reduci da lunghi stop, indosseranno protezioni sulla parte lesa nel corso della loro carriera.
* L’intelligenza artificiale è stata migliorata così che i giocatori liberi, cioè non controllati dall’utente saranno meno propensi al fuorigioco.
* La velocità dei falli laterali sarà aumentata e si potrà scegliere in maniera più veloce chi utilizzare per il calcio di punizione.

Una bellissima novità riguarda i giocatori che tornano nello stadio della propria ex squadra per giocare una partita. Gli ex compagni avranno un comportamento particolare verso il “traditore” utilizzando contrasti ruvidi ed una particolare attenzione nei suoi confronti. Le azioni dell’ex beniamino saranno accompagnate da fischi e buuu caratteristici di ogni stadio.

Fifa 2012 sarà disponibile probabilmente a metà settembre, nelle versioni per PS3, PS2, Xbox 360 e PC, ma purtroppo non sarà supportato dalle periferiche PS Move e Kinect. Delusi sono i moltissimi fan del videogame targato EA Sports che già pensavano, oltre al 3D, di poter vivere un’esperienza videoludica senza precedenti e liberi dal solito controller. Intervistati, gli sviluppatori rispondono che giocare con Kinect o con il PS Move non aggiungerebbe nulla al gioco.

Comunque, il gioco piace a chi di calcio si intende davvero: in questo video trovate diverse testimonianze date da giocatori professionisti:

Mikhri Sellan

 


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009