Decreto Dignità: gli ultimi sviluppi per quanto concerne la pubblicità sul gioco

Di , scritto il 11 Luglio 2018

Il cosiddetto Decreto Dignità, primo provvedimento in materia di lavoro messo a punto dal governo 5 Stelle – Lega porta con sé alcune misure assai forti, come un giro di vite sui contratti a termine, un cambiamento nell’indennità per i licenziamenti e misure per contrastare le delocalizzazioni. Un altro dei suoi punti salienti è costituito da uno stop alla pubblicità sul gioco d’azzardo, che dovrebbe scattare a partire dal 2019 anche per le sponsorizzazioni e (per citare letteralmente il testo approvato dal Consiglio dei ministri e ora al vaglio del Parlamento) tutte le forme di comunicazione, incluse citazioni visive ed acustiche e la sovraimpressione del nome, marchio, simboli. Le sanzioni per chi non ottempera al divieto sono alquanto salate, pari al 5% del valore della sponsorizzazione o della pubblicità e comunque di importo minimo di 50.000 euro. Per le aziende che dovessero violare il divieto durante gli spettacoli dedicati ai minori le sanzioni vanno da 100.000 a 500.000 euro. La ratio che sta dietro al provvedimento è il progetto di impiegare gli incassi per aumentare il Fondo per il contrasto al gioco d’azzardo patologico. Sono esentate dal decreto che intima lo stop tutte le lotterie a estrazione differita, come ad esempio la celeberrima Lotteria Italia, e anche i contratti in essere.

Le opposizioni hanno presentato un gran numero di emendamenti al Decreto Dignità, alcuni dei quali riguardano anche il gioco d’azzardo. Viene da una deputata di Liberi & Uguali ad esempio la proposta di vietare la collocazione di apparecchi per il gioco d’azzardo lecito a meno di 500 metri da scuole, strutture residenziali o semi residenziali operanti nel settore sanitario o socio-assistenziale, luoghi di culto, caserme, centri di aggregazione giovanile e centri per anziani e bancomat.

Dal nostro punto di vista non possiamo che essere d’accordo con forme di contrasto alla ludopatia, ovvero alla dipendenza dal gioco d’azzardo, una grave patologia psichica da cui sono affetti molti individui. Tuttavia, come si suol dire, non si può “fare di tutta l’erba un fascio”. Ci sono anche dei portali, come ad esempio Casino professor che consentono di trovare con facilità tutte le migliori offerte di bonus gratuiti dei vari casinò online. Sulla homepage del sito citato troverete un simpatico anziano personaggio chiamato Casino Prof. che recensisce i casinò sul web, distribuisce consigli, rivela curiosità che possono essere utili per i giocatori e segnala tutte le offerte in corso di bonus senza deposito, cioè delle somme regalate iniziali con cui l’appassionato di giochi da casinò di ogni tipo può mettere alla prova i giochi disponibili senza rischiare di perdere denaro. Sfruttando tutte le offerte, in continuo rinnovo e su un gran numero di siti, sarà così possibile divertirsi a lungo senza spendere alcunché, al limite guadagnando qualcosa.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009