Apple: un MacBook Air economico e nuovi AirPods

Di , scritto il 09 Marzo 2018

L’analista esperto di prodotti Apple, Ming-Chi Kuo, anticipa importanti novità da parte dell’azienda di Cupertino: innanzitutto una versione rivisitata e scontata di MacBook, che ormai è sul mercato da circa 10 anni. Ming-Chi Kuo di Kgi Securities si è guadagnato la fama di analista assai credibile e preciso e in queste ore ha lanciato nuovi rumors relativi al secondo trimestre dell’anno 2018. In Primavera, dunque, l’azienda della ‘mela morsicata’ dovrebbe tirare fuori un nuovo modello di MacBook Air da 13 pollici, che per l’occasione sarà modificato e reso al contempo più economico. Si tratta di indiscrezioni e rumors che circolano già da qualche tempo, anche per via dell’abbandono del modello da 11 pollici avvenuto già nel 2016. Il nuovo modello di notebook, dopo la presentazione sarà sicuramente acquistabile anche dallo store online Apple, che accetta tra l’altro anche i sistemi di pagamento che Casinoguru.it ci consiglia di utilizzare nei casino online.

Il rilancio di MacBook Air

L’obiettivo di Apple è quello di rilanciare il settore laptop puntando soprattutto sugli studenti e in generale sulle fasce giovanili di utenza, anche se si tratterebbe di un prodotto molto utile anche per altri target di mercato. I rumors, infatti, parlano di novità importanti dal punto di vista hardware, considerato che da Cupertino non apportano sostanziali novità a MacBook Air da almeno tre anni. Le Cpu, ad esempio, sono ancora basate su architettura Intel Broadwell risalente al biennio 2014-2015. Nonostante l’obsolescenza di alcune componenti, il notebook della Mela continua ad essere molto amato, anche per via del prezzo concorrenziale in rapporto alle dimensioni dello schermo, dell’usabilità, del peso e di tutte quelle altre caratteristiche che lo hanno trasformato nel tempo in un best seller.

Da MacBook ad Airpods passando per HomePod

Dopo l’evoluzione di MacBook e Macbook Pro, dunque, potrebbe essere in arrivo una nuova stagione per MacBook Air, che sarà aggiornato con ogni probabilità con uno schermo Retina e un prezzo che potrebbe scendere anche sotto i 1.000 euro. Un bello sconto considerato che la versione base attualmente in Italia costa oltre 1.100 euro. E non è tutto, perché secondo l’analista le novità di Apple non finiscono qui. Ming-Chi Kuo parla anche degli auricolari AirPods, che saranno rinnovati sia nell’usabilità sia nell’impermeabilità e che potrebbero rientrare nel progetto più ampio sullo sfruttamento della realtà aumentata.

Quanto allo smart speaker HomePod, secondo le ultime risultanze stenta ancora a decollare, ma il giudizio deve essere rinviato, poiché il lancio è ancora abbastanza “fresco”. Le prestazioni commerciali del suo primo periodo sono definite “mediocri”, ma non è detto che le cose non migliorino nelle prossime settimane. Intanto, un analista di Asymco è giunto a conclusione che la durata media della vita di un prodotto di Cupertino sia di quattro anni e tre mesi. A questa conclusione, l’analista è arrivato calcolando il rapporto tra il numero totale di apparecchi prodotti da Apple e quelli attualmente in funzione. Considerato che i clienti della ‘Mela morsicata’ si affezionano molto ai dispositivi acquistati, questo aspetto rappresenta un grosso problema in termini di fidelizzazione.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009