Arriva Stadia, il ‘Netflix’ dei videogiochi di Google

Di , scritto il 07 Giugno 2019

A novembre vedremo l’arrivo di Stadia, il nuovo servizio in abbonamento di Google incentrato sul mondo dei videogiochi in streaming. Per utilizzarlo non sarà necessario disporre di potenti console, basteranno dei dispositivi compatibili senza particolari requisiti hardware. Ovviamente servirà una connessione WiFi e, se possibile, di una TV con risoluzione 4K per ottenere il pieno potenziale del servizio.

L’abbonamento a Stadio Pro costerà 9,99 euro al mese e offrirà l’accesso ad un catalogo di giochi classici e ad altri acquistati separatamente, che saranno conservati nella libreria dell’utente. Dal punto di vista grafico, i giochi potranno avere una risoluzione massima di 4K a 60 fotogrammi al secondo. All’inizio del prossimo anno sarà anche disponibile un abbonamento gratuito (chiamato Studia Base), che però non offrirà accesso ai titoli classici e permetterà di giocare a una risoluzione massima di 1080 p a 30 fotogrammi al secondo.

Il nuovo servizio di cloud gaming di Google sarà inizialmente disponibile per TV compatibili con Chromecast, computer e telefoni Pixel 3 e Pixel 3a. Ma Google ha anche annunciato l’arrivo di un kit chiamato Stadia Founder’s Edition (dal costo di 129 euro) composto da un Chromecast Ultra, il controller Stadia, un abbonamento di tre mesi a Stadia Pro e il Buddy Pass per invitare un amico a utilizzare il servizio per tre mesi. .

Per quanto riguarda l’elenco iniziale dei giochi disponibili, al momento si parla di questi: Destiny 2: The Collection, Tomb Raider Trilogy, Assassin’s Creed Odyssey, Just Dance e Football Manager 2020.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009