Mario Kart 7 per Nintendo 3DS: continua una formula vincente

Di , scritto il 06 Dicembre 2011

Regalare o regalarsi Mario Kart 7 per Natale significa andare sul sicuro. Con questo titolo il racing game di Nintendo sbarca su 3DS, e può vantare un eccellente e curatissimo design dei percorsi (molti dei quali inediti), entusiasmanti competizioni contro l’IA o contro avversari umani.

Continua la tradizione già ben collaudata delle serie Mario Kart. Le opzioni per il giocatore sono sempre purtroppo limitate nel numero: il single-player offre ancora i classici campionati, la “guerra” di palloncini e monete (contro l’IA) e le corse a tempo.

Il gameplay include vari elementi delle passate edizioni mixati con alcune novità. Per esempio, ritornano le monete disseminate lungo i tracciati: farne incetta (per la precisione, ne servono 50) consente di sbloccare nuovi oggetti per personalizzare il kart. Una novità è invece il bonus del fiore, grazie al quale si possono lanciare micro-palle infuocate per rallentare la corsa degli avversari.

La personalizzazione dei veicoli è cosa nuova: si può scegliere tra varie carrozzerie e componenti, con parametri diversi di velocità, accelerazione, peso, maneggevolezza e fuori-pista. Tra i pezzi personalizzabili ci sono anche le ali, che consentono il movimento non solo su strada ma anche nell’aria e sott’acqua. Le fasi di volo (hang-gliding) sono sempre un’esperienza piacevole, quelle sottomarine invece sono più deludenti perché rallentano un po’ il ritmo.

Molto, molto interessante la modalità multiplayer: fino a 8 giocatori, sia in locale che sulla Rete. La modalità off-line funziona alla perfezione, mentre quella online risulta più rigida a causa di complessi “codici amico” da scambiare – questi codici sono stati studiati per portare alla costituzione di una community, ma in realtà rendono il gioco poco agevole.

Un’altra novità è l’aggiunta di una modalità di controllo del tutto nuova, che si attiva premendo la croce direzionale nel punto più alto simultaneamente all’inclinazione della console nella direzione voluta: in questo modo si fa curvare il kart. Facendolo, la visuale diventa in prima persona.

Insomma, come avrete capito, nessuno stravolgimento rispetto al passato e quindi nessun grosso rischio di delusione. Anche se per il futuro aspettiamo qualche novità più rilevante.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009