Google Stadia permette di condividere i giochi con i familiari

Di , scritto il 06 Novembre 2020

Google Stadia fa un regalo ai suoi utenti, dando loro la possibilità di condividere l’intera libreria di giochi con il resto della famiglia (anche con chi non ne ha acquistato nessuno sulla piattaforma). Naturalmente, ci sono alcuni controlli necessari per il gruppo familiare per evitare che più i piccoli in casa accedano a contenuti non adatti alla loro età.

Il processo del Family Sharing viene effettuato dalle impostazioni dell’account in Family >> Family collection. Si possono includere fino a 6 membri della famiglia.

Una volta impostati tutti i dettagli del gruppo e il metodo di pagamento, sarà necessario specificare in che modo si desidera condividere i contenuti degli Stadia. Potete selezionare l’opzione di condividere tutti i giochi automaticamente, che include tutti i giochi che avete nella vostra biblioteca e quelli che aggiungerete in futuro. Oppure potete scegliere “Nessuna condivisione automatica” se volete essere voi a decidere quali giochi condividere con gli altri.

Una cosa da tenere a mente è che Google Stadia non permette a più utenti di giocare allo stesso gioco contemporaneamente (in tal caso si riceve una notifica). Questo significa che bisogna concordare un programma di gioco per evitare i litigi già tanto tipici tra fratelli.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009