I videogame sulla Formula 1 (per console e pc) che hanno fatto storia

Di , scritto il 05 Ottobre 2021
videogame Formula 1

I videogiochi sono una passione per tutti, ormai. Dagli anni ’80 ad oggi i titoli per console computer si sono sprecati e hanno iniziato ad abbracciare più generi possibili.

I grandi classici sono sempre stati i platform a scorrimento orizzontale, ma ben presto sono stati pubblicati anche giochi sullo sport come il calcio.

A livello di software, i titoli di più facile realizzazione erano almeno agli inizi quelli dedicati alle corse automobilistiche.

Si pensi ad esempio a quei giochi in cui le macchine si spostano semplicemente dal basso verso l’alto, vedendo uscire dallo schermo i veicoli che si lasciano dietro. Oggi, naturalmente, il dettaglio è studiato alla perfezione ed è tutto in 3D.

Alcuni titoli arcade usciti solo in sala giochi o su console vecchiotte come il Commodore 64 non hanno avuto troppa fortuna, ma sono comunque passati alla storia nel settore dell’intrattenimento.

Se “Pole Position” rientra tra i migliori 50 cabinati di sempre non si può dire altrettanto per “Continental Circus” e “Driver’s Eyes”, benché il primo si caratterizzasse già per una grafica mozzafiato per essere stato progettato negli anni ’80. In quel periodo fu la SEGA, in particolare, a cercare di sfruttare il tema delle corse automobilistiche per produrre qualche serie di successo. “World Grand Prix” uscì nel 1986 per Master System e fu solo il preludio a “Super Monaco GP”, probabilmente il videogioco più rinomato di tutti sulla Formula 1.

Nemmeno l’aspetto gestionale di “Ferrari Formula One”, gioco dedicato esplicitamente al “cavallino rampante”, ha potuto reggere il confronto. Quando la Nintendo ha provato a rispondere con “Battle Grand Prix” per SNES, invece, il gioco non è neanche uscito in Europa.

Sulla falsariga di quanto avviene con “FIFA” per il calcio, c’è una serie che sforna un capitolo all’anno ed è diventata un must per i gamer di tutto il mondo: si tratta di “F1”, che proprio negli ultimi mesi ha attirato l’attenzione della EA Sports. Sviluppato dalla Codemasters, il gioco è praticamente il più completo in assoluto sulla Formula 1.

Come per “FIFA”, è possibile intraprendere una carriera e giocare online contro persone in carne ed ossa. “F1 2021” presenta sia le 10 squadre e i 20 piloti della stagione attuale sia le 11 squadre e i 22 piloti della stagione 2020 di Formula 2, mentre squadre e piloti della stagione attuale di Formula 2 sono stati aggiunti tramite un update.

Nel gioco sono presenti anche leggende di questo sport come Felipe Massa e Michael Schumacher. La telecronaca è affidata a Carlo Vanzini e Luca Filippi.

Nonostante le scuderie italiane non abbiano più molto successo da un po’ di tempo, la Formula 1 vanta ancora un grande seguito. Il binomio domenicale con il calcio funziona sempre e chi è solito compilare una schedina sulle partite cerca volentieri anche informazioni per scommettere sulla Formula 1.

I presupposti per creare una sequela di videogiochi di successo c’erano tutti. In ambito videoludico i titoli sulla Formula 1 non sono certo quelli che vanno per la maggiore, ma la sensazione generale è che da qui in avanti il loro indice di gradimento aumenterà a dismisura.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009