L’orrore si nasconde nei fiordi di Draugen

Di , scritto il 03 Giugno 2014

game_draugen_Red-Thread-GamesRed Thread Games sembra tenere molto al suo prossimo titolo, Draugen e, anche se questo survival-horror in prima persona è ancora in fase di sviluppo, trapelano di mese in mese notizie e indiscrezioni che ci spingono a metterlo in cima all’elenco dei titoli più attesi.

Dopo avervi parlato della trama generale, ecco che si aggiungono alcune notizie: il protagonista di quest’incubo dai sapori vagamente lovecraftiani è Edward, un entomologo e fotografo statunitense che si reca in viaggio verso un villaggio parecchio isolato della Norvegia.

Ha combattuto in guerra e ha stretto amicizia con un soldato norvegese che in seguito, in periodo di pace, è morto negli USA: ora Edward crede che sia suo dovere recarsi in Norvegia per parlare con la famiglia del defunto e porgere loro le sue condoglianze oltre a offrire qualche ricordo del loro caro.

Il villaggio norvegese dove si reca il nostro protagonista è molto, molto isolato: lo si può raggiungere praticamente solo via mare e il traghetto passa una volta alla settimana.
Quando Edward arriva, è subito evidente che qualcosa non quadra: il posto è totalmente deserto e spetterà al nostro protagonista cercare di far luce sulla vicenda. Non potete comunicare con l’esterno e avete sette giorni per far luce sulla vicenda.

Il primo compito che vi spetta, quindi, è fissare un campo base dal quale procedere con le indagini: avete una settimana di tempo e procederete come nei polizieschi televisivi, allestendo una sorta di lavagna o parete sulla quale potrete appiccicare ogni tipo di informazione e fare i vostri collegamenti mentre vi aggirate per la zona.

Ma nei sette giorni sono comprese anche sette notti e quando la luce sparisce la faccenda diventa ben diversa e il mare si trasforma in un deserto acqueo minaccioso e mugghiante.

Gran mix di leggende norvegesi, folklore e un po’ di orrore cosmico, con un occhio di riguardo nei confronti del passare del tempo e dell’alternarsi fra notte e giorno, per ora rimaniamo nell’ombra aspettando l’annuncio di qualche open alpha o beta per andare a scoprire meglio il terrore che si nasconde nel Grande Nord, eccovi comunque il teaser di qualche settimana fa e un link al sito ufficiale di Dragen per seguire le evoluzioni e rimanere aggiornati.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloGames.it – Guida su videogiochi e console supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009